10/11/2017
Circolare num 82/17
Protocollo num. 6627/17
Oggetto: Richiesta di collaborazione per l’attuazione del progetto ALCOTRA INTERREG ITALIA-FRANCIA 2014-2020 “A.P.P. VER. – apprendere per produrre verde”

Si rende noto agli Iscritti che il Collegio è parte del progetto europeo “A.P.P. VER.-apprendere per produrre verde”, pensato per aumentare l’offerta educativa e formativa sul tema della green economy attraverso lo sviluppo di una rete di collaborazione tra scuole, aziende e istituzioni dei territori sia italiani che francesi.

Il progetto, di durata triennale 2017/2020, promosso dalla Città Metropolitana e finanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera tra Francia e Italia Interreg ALCOTRA, in Italia, concretamente prevede:

  • la selezione e descrizione, coordinata con le associazioni, ordini e collegi professionali, di almeno n. 50 organizzazioni che, per loro caratteristiche e nel loro campo di azione, possono essere ritenute buoni esempi di green economy sul territorio di Città Metropolitana;
  • la costruzione di rapporti con istituti scolastici e agenzie di formazione professionale che produca innovazioni dei percorsi formativi rispondenti alle necessità di cambiamento sul territorio.

Ai soggetti selezionati sarà richiesto di collaborare:

  • con la propria organizzazione professionale di riferimento e con ricercatori alla descrizione e valorizzazione delle proprie performance green e competenze;
  • con le Scuole sperimentali per accogliere: a) almeno n. 1 classe di scuola Secondaria di I o II grado in visita nel periodo gennaio – marzo 2018; b) almeno n. 1 studente in stage per n. min. 80 h e/o a n. 1 intervento esperto in classe, nel periodo da settembre 2018 a settembre 2019;

Sarà inoltre richiesto di partecipare con il proprio tutor di riferimento per la scuola a n. 2 incontri distribuiti nel periodo giugno 2017 – giugno 2018, per un confronto con i propri omologhi scolastici.

            Tra i requisiti necessari alla partecipazione è richiesto quanto segue:

  1. essere buon esempi di green economy e di sostenibilità: ossia mostrare coerenze in tal senso tra i propri prodotti (siano essi beni o servizi) e processi produttivi e l’organizzazione (e i processi organizzativi) e le relazioni con il territorio;
  2. rappresentare organizzazioni ormai strutturate o fin dall’origine “green” oppure soggetti innovatori in fase di trasformazione e caratterizzati da forte spinta al cambiamento (organizzazioni “giovani”, start up, organizzazioni tradizionali in fase di transizione verso la green economy che mostrano evidenza in tal senso);
  3. appartenere al territorio di Città Metropolitana di Torino con particolare attenzione al Pinerolese in cui si collocano le scuole sperimentali.

Il progetto si propone di garantire, ai professionisti che danno la loro disponibilità, quanto segue:

1) Valorizzazione dell’organizzazione/settore/servizio a livello regionale, nazionale e internazionale, grazie alla:

- pubblicazione on line del Dossier delle “Organizzazioni verdi” Italia-Francia;

- presenza nei numerosi materiali di comunicazione del progetto (video, articoli su riviste specializzate, su quotidiani, settimanali e mensili di approfondimento a cura del media partner);

- presentazione nei seguenti ambiti: a) in n. 7 manifestazioni di livello nazionale e internazionale sui temi della green economy; b) n. 10 seminari e workshop di disseminazione nelle principali città della Città Metropolitana di Torino; c) n. 2 Convegni Internazionali a Torino e Nizza; d) n. 1 seminario EUSALP per la diffusione in ambito di macro-regione alpina.

2) Costruzione di rapporti e conoscenze anche di valore formativo per le organizzazioni partecipanti attraverso occasioni di confronto e condivisione di conoscenze.

3) Per chi sta già realizzando percorsi di alternanza scuola-lavoro con le scuole: il progetto garantisce un percorso qualificato che aumenta il valore dell’esperienza per tutti gli attori in gioco.

Tutti i professionisti interessati a partecipare al progetto possono comunicare la propria adesione a mezzo email alla Segreteria del Collegio (email segreteria@collegiogeometri.to.it), entro e non oltre il 22 novembre 2017.

 

Cordiali Saluti

Il Segretario                                   Il Presidente

Geom. Daniele Brunengo                Geom. Ilario Tesio

 

 
var1: var2: var3: var4: var5: var6: